La pizza napoletana nel mondo, dove trovarla

Una breve guida per gustarla fuori dai confini partenopei
di Redazione Ecampania.it - 13 Marzo 2019


Photo by Petrovhey, License: Pixabay

Dichiarata lo scorso anno Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’Unesco, la pizza napoletana è molto più di un piatto gustoso: è un’icona, un simbolo della città di Napoli e della sua cucina succulenta, fatta di tradizioni e di riti che si tramandano da secoli. Un’arte famosa a livello internazionale, tanto che in ogni Paese si possono trovare decine di pizzerie, ma solo alcune utilizzano la vera ricetta della pizza napoletana. Vediamo, allora, quali sono le città del mondo dove è possibile gustare questa specialità, preparata secondo la ricetta tradizionale di Napoli e e con ingredienti di prima qualità.

Porto – La miglior pizza al mondo
L’incantevole cittadina portoghese affacciata sul mare offre tante ragioni per un viaggio. Si può visitare il suggestivo centro storico, con le tipiche case rivestite di azulejos, o magari fare un tour sul fiume Douro per ammirare il tramonto, oppure immergersi nel verde del Giardino Botanico. Chi ama il buon bere, a Porto trova tutte le migliori cantine per gustare il famoso liquore, che prende il nome della città. La cucina portoghese è ricca e saporita, ma se avete nostalgia di casa dovete andare alla Pizzeria Antonio Mezzero, a Matosinhos, a soli 15 minuti dal centro. Questo è il regno di Antonio, che lo scorso anno si è aggiudicato il primo premio del Trofeo Caputo, organizzato dall’Associazione Pizzaiuoli Napoletani per la Miglior Pizza Napoletana al Mondo. Vale dunque la pena assaggiare questa delizia, che si esprime nella soffice pasta amalgamata alla perfezione col pomodoro più saporito e la mozzarella che gronda latte. Il locale non accetta prenotazioni, quindi regolatevi. Il nome di Mezzero è una vera garanzia di qualità, visto che nel 2014 era già stato nominato Ambasciatore della Pizza Napoletana in Portogallo.

Las Vegas – la fiera mondiale della pizza
Nota anche come “la città del peccato”, Las Vegas è la meta imprescindibile per tutti coloro che amano il gioco, lo shopping sfrenato e la vita notturna. Sebbene oggi esistano numerose valide alternative, come Montecarlo, dove il 25 aprile si terrà l’EPT- European Poker Tour, o Singapore, col suo casino più costoso al mondo, Vegas resta al primo posto nei sogni di tanti viaggiatori. Ma forse non tutti sanno che qui ogni anno si tiene il Pizza Expo Las Vegas, la convention internazionale più importante sul mondo della pizza, con oltre 1300 stand e 500 espositori da ogni parte del globo. Per gustare un’ottima pizza napoletana “original” a Vegas l’indirizzo giusto è Flour&Barley-Brick Oven Pizza, nel cortile The Linq Promenade, sul celeberrimo Las Vegas Boulevard. L’ambiente è vivace, arredato in stile mediterraneo, con tovaglie a quadri e oggetti di modernariato. La pizza viene preparata con pomodori San Marzano e mozzarelle di bufala che arrivano dall’Italia, risultando molto saporita; anche l’impasto è soffice e leggero al punto giusto. Se avete voglia di andare sul sicuro provate la pizza Margherita, fatta con olio d’oliva e basilico fresco: è veramente squisita. Le altre versioni sono più “creative” per soddisfare la clientela americana, ma sempre ottime.

Los Angeles – La pizza più amata dalle star
La Città degli Angeli è la meta dei sogni, l’immagine scintillante di Hollywood e le ville delle star a Beverly Hills. Qui il mare è padrone, con i pontili del Santa Monica Pier o la folla variopinta di Venice Beach, la spiaggia dove si incontrano persone di ogni genere. Per non parlare dello shopping milionario nelle boutique di Rodeo Drive, che ci hanno fatto sognare nel film Pretty Woman. In questa città tentacolare, due sono gli indirizzi imperdibili per mangiare una pizza napoletana come di deve. Il primo, Prova Pizzeria, a West Hollywood, è il regno del barese Vito Iacopelli, che lo scorso anno ha vinto il secondo premio per la Miglior Pizza Napoletana al Pizza Expo di Las Vegas. Una tradizione familiare che si tramanda da generazioni, quella di Vito, che nel suo locale offre anche la versione gluten-free per i celiaci e numerose varianti della tradizionale margherita, sempre usando ingredienti di prima qualità.

Il secondo indirizzo per una pizza DOC a Los Angeles è Mozza, locale super trendy che porta la firma della star della cucina Joe Bastianich, rinomato ristoratore. Tanto famosa da rientrare nella classifica delle 15 migliori pizzerie al mondo. L'impasto della pizza è una ricetta di Nancy Silverton, fatta con lievito madre, e il risultato è un cornicione soffice e croccante allo stesso tempo, tutto da gustare. Una morbidezza avvolgente che esalta il gusto di ingredienti come la burrata, lo speck e i fiori di zucca. Il locale ha aperto anche una sede nell’esclusiva cittadina di Newport Beach.

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno