A Montemiletto 1419 – Siqua fata sinant

La rievocazione storia dell’assalto al Castello si svolgerà il 31 agosto ed il 1 settembre
di Clelia Esposito - 12 Agosto 2019

Il 31 Agosto e l’1 Settembre 2019 si svolgerà a Montemiletto la manifestazione “1419 - Siqua Fata Sinant”, rievocazione storica dell’assalto al Castello della Leonessa postovi da Algiasio Tocco nel lontano 1419 per la riconquista del feudo, all’epoca sotto il dominio di Andrea Caracciolo.

Per il quinto anno consecutivo grazie all’impegno della Pro Loco Mons Militum, guidata dal Presidente Florindo Garofalo, il 31 agosto e l’1 settembre 2019 a Montemiletto sarà protagonista la storia.

La manifestazione si profila come un’ulteriore possibilità ed occasione di rivitalizzare e di valorizzare le bellezze storiche del borgo di Montemiletto ed, in particolare, il Castello della Leonessa.

L’evento permette un approccio diretto e coinvolgente alla conoscenza della storia ed al mantenimento della memoria dei fatti che hanno contribuito a determinare il presente. Una proposta turistica, quindi, che offre un contatto diretto con i reperti e le strutture architettoniche a disposizione del territorio, attraverso un’esperienza unica nel suo genere, adatta ad ogni fascia di età e grado culturale.

La manifestazione avrà inizio con la sfilata per le vie di Montemiletto di un corteo storico capitanato direttamente dal Principe Algiasio Tocco che si fermerà alle pendici del Castello della Leonessa, sotto la Porta della Terra, dove inizierà il combattimento con l’esercito di Andrea Caracciolo. Il combattimento terminerà con l’incendio delle torri del maniero e con l’entrata vittoriosa nel centro storico di Algiasio e della sua schiera di cavalieri e nobili.

Oltre alla rievocazione storica degli avvenimenti principali, il programma della manifestazione prevede, tra le altre cose, la rappresentazione di antichi mestieri e la possibilità di degustare pietanze dell’epoca e prodotti locali; per l’occasione nella splendida cornice del centro storico saranno allestiti stand enogastronomici e gruppi musicali tipicamente medievali.

Grazie alla presenza di figuranti, armati, giocolieri, teatranti e giullari, le vie del centro storico saranno animate da personaggi in costume che coinvolgeranno i presenti con le loro iniziative, saranno riaperte antiche taverne e botteghe, ricostruiti accampamenti militari dove i soldati daranno spettacolo riproducendo i combattimenti dell’epoca.

Per l’occasione si potranno visitare, guidati da personaggi in costume storico, i maggiori monumenti e luoghi di antica costruzione tra cui il Castello della Leonessa.

Di seguito il programma dettagliato dell'evento:

Sabato 31 agosto 2019
ore 20.00: Sbandieratori “Puer Apuliae” (punto 1)
ore 20.00: Falconieri dell’Irno (punto 2)
ore 20.30: Teatro dei burattini (punto1)
ore 20.45: Il gobbo di Cicignano - Artista strada (punto 2)
ore 21.15: Zeno - sputafuoco (punto 2)
ore 21.00: Falconieri dell’Irno (punto 1)
ore 22.00: il Gobbo di Cicignano (punto 1)
ore 22.00: Sbandieratori “Puer Apuliae” (punto 2)
ore 22.30: I Menestrelli del 2000 – musici (punto 3)
ore 23.00: ASSALTO AL CASTELLO (assalto, scontro armato, incendio del castello)
ore 00.00: I Cavalieri del Giglio - combattimento con spade infuocate (punto 1)
ore 00.00: i menestrelli del 2000 - musici (punto 2)

Domenica 1 settembre 2019
ore 19.30: I cavalieri del Giglio - combattimento con spade infuocate (punto 1)
ore 19.30: Teatro dei burattini (punto 2)
ore 20.00: Dama vivente - Oratorio Giovanni Paolo II (punto 1)
ore 20.30: Falconieri dell’Irno (punto 2)
ore 21.15: Il Gobbo di Cicignano - Artista strada (punto 2)
ore 21.45: Sbandieratori “Puer Apuliae” (Punto 2)
ore 22.00: Teatro dei burattini (punto 1)
ore 22.30: Il Gobbo di Cicignano - Artista strada (PUNTO 1)
ore 23.00: Sbandieratori “Puer Apuliae” (Punto 1)
ore 23.00: Falconieri dell’Irno (punto 2)

Durante le serate ci saranno:
Devil’s Parade (spettacoli trampolieri diabolici) itineranti
Escape room
Museo della tortura
Accampamento medievale con didattica
Tiro con l’arco (compagnia arcieri montemiletto)
Didattica falconieri
Spettacoli di ballo nella corte con “i Viandanti di Montevergine”
Mercato medievale ed antichi mestieri
Stand gastronomici con le migliori pietanze montemilettesi
Osservazione astronomica con “un salto nel cielo”
Vita di corte con i figuranti della pro loco Mons Militum