Un libro in vetrina. Il concorso letterario dell'Associazione "Riscontri"

Riservato alle opere edite, è in collaborazione con l'editore avellinese Terebinto Edizioni
di Redazione Ecampania.it - 10 Febbraio 2020

L'Associazione culturale letteraria "Riscontri", in collaborazione con l'editore avellinese Il Terebinto Edizioni ha indetto "Un libro in Vetrina", un concorso letterario riservato alle opere edite.

I partecipanti potranno concorrere alle sezione riservata alle opere di narrativa o a quella riservata alle opere di saggistica.

I rispettivi vincitori delle due sezioni riceveranno un premio consistente nella recensione dell'opera pubblicata su "Riscontri", la rivista dell'associazione; un'intervista all'autore sull'opera edita pubblicata sul sito dell'associazione e sui profili social; grafica promozionale e inserimento delle recensione del libro sulla newsletter dell'associazione; sette volumi della Terebinto Edizioni per un valore superiore ai cento euro.

Giudice del concorso sarà Carlo Crescitelli, membro del comitato redazionale Riscontri, curatore di diverse antologie letterarie edite da Terebinto Edizioni e autore di due volumi di racconti di viaggio che hanno come protagonista il suo alter ego l’Antiviaggiatore e il saggio umoristico dal titolo “Settanta Revisited”.

Il termine ultimo per l'invio delle opere è il 30 marzo 2020.