napoli
cultura
Terzigno apre le porte del MATT. Il sindaco: “Una storia di riscatto”

Nelle sale dell'ex mattatoio comunale, recentemente ristrutturato, hanno trovato posto intere pareti affrescate e reperti rinvenuti nella "Villa 1”, nella “Villa 2” e nella “Villa 6” venute alla luce durante le varie campagne di scavo.

napoli
cultura

Il Pio Monte della Misericordia è una delle più importanti e antiche istituzioni benefiche di Napoli, di ispirazione cattolica, fondata nel 1602 da sette nobili napoletani per l’esercizio delle sette opere di misericordia corporale – dar da mangi

napoli
cultura

Situato in piazza Sette Settembre, rappresenta un mirabile esempio di quegli edifici che le famiglie napoletane, tra il XVII e XVIII secolo, costruirono al di fuori dell’antica cinta muraria per dimostrare la loro presenza, e influenza, nel territorio.

napoli
cultura

Ideati nel 1974 da Hans Beck e prodotti ancora oggi dalla bavarese Geobra Brandstätter, i Playmobil contano 2,7 miliardi di personaggi – tutti caratterizzati da un inconfondibile sorriso – e oltre 30 temi di gioco differenti.

napoli
cultura

La prima fase di lavorazione prevedeva il lavaggio dei tessuti all’interno di una vasca ovale con una mistura di acqua, soda e urina. La quantità di questa era cospicua e la più pregiata sembrava essere quella di un preciso animale: il dromedario.

napoli
cultura

Il Giallo Napoli o Giallo Egiziano, un pigmento indisciplinato, di cui quasi nessuno conosceva la provenienza. Rimase a lungo un colore indispensabile per numerosi artisti, nonostante i difetti: tendeva ad annerirsi a causa dell'umidità o dell'aria impura.

napoli
cultura

Una rampa di 230 metri lo divide dalla “terra ferma” si fa per dire, dell’isola d’ Ischia di cui è simbolo indiscusso da quasi 600 anni.

napoli
cultura
Boscoreale. Museo del Vesuvio: in campo Mav, Ente Parco e Comune

Il patto è stato siglato tra il presidente dell’Ente Parco Agostino Casillo, il sindaco di Boscoreale Antonio Diplomatico, il direttore dell’Osservatorio Vesuviano Francesca Bianco e il presidente della Fondazione Cives Luigi Vicinanza.