Adotta un Filosofo. La cerimonia di premiazione al Teatro Sannazaro di Napoli

I migliori elaborati vinceranno un un viaggio di istruzione presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles
di Redazione Ecampania.it - 16 Maggio 2019

Lunedì 20 maggio 2019, alle ore 11.00, presso il Teatro Sannazaro di Napoli si terrà la cerimonia di premiazione dei sei migliori studenti che, con i loro lavori, hanno partecipato a "Adotta un filosofo", il progetto di formazione curato da Massimo Adinolfi e organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival.

Gi allievi delle scuole della Campania hanno risposto con entusiasmo e fantasia all’ironico appello lanciato dai testimonial Biagio De Giovanni, Aldo Masullo, Fulvio Tessitore, Vincenzo Vitiello, che insieme ad altri 25 filosofi, hanno promosso negli istituti campani un ciclo di lezioni, rivolto alle nuove generazioni di cittadini europei, con lo scopo di mantenere viva l’eredità storica e spirituale dell’Europa.

A conclusione del ciclo di incontri, gli studenti e le studentesse sono stati chiamati a produrre un elaborato testuale o multimediale da sviluppare sulla base dei temi affrontati: il lavoro scelto da ciascun istituto ha partecipato alla selezione finale.

A premiare gli studenti con un viaggio di istruzione dal 7 all’11 ottobre presso la sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, saranno il presidente della Fondazione Campania dei Festival, Alessandro Barbano, il direttore artistico del Napoli Teatro Festival Italia, Ruggero Cappuccio, il curatore del progetto Massimo Adinolfi. Concluderà la cerimonia di premiazione il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Grande interesse è stato riscontrato tra gli studenti dei 39 istituti superiori di Napoli e provincia, e tra quelli coinvolti in regione: 19 le scuole partecipanti a Salerno, 12 a Caserta, 8 ad Avellino e 4 a Benevento.

Tutti i partecipanti riceveranno una card, valida per due persone, che consentirà l’accesso gratuito agli spettacoli del NTFI 2019 (8 giugno – 14 luglio) e la possibilità, per un anno, di accedere gratuitamente alle mostre allestite presso il Madre – Museo d’Arte contemporanea Donnaregina.

 

napoli Data/e: 20 Maggio 2019