A Pimonte presentato il Museo Multimediale dei Monti Lattari

Attività naturalistiche, rent a bike e percorsi multimediali alla riscoperta della tradizioni del territorio
di Redazione Ecampania.it - 14 Aprile 2019
A Pimonte presentato il Museo Multimediale dei Monti Lattari

“Con soddisfazione ed orgoglio dico: ce l’abbiamo fatta! Con il Museo abbiamo restaurato la ex Cappella di Santa Maria di Costantinopoli, ma abbiamo anche l’occasione di valorizzare la storia e le tradizioni locali che rappresentano un patrimonio di inestimabile valore”. Così il Sindaco di Pimonte, Michele Palummo, a margine dell’ incontro di presentazione del progetto del Museo Multimediale dei Monti Lattari che avrà sede proprio a Pimonte, nella ex Cappella di Santa Maria di Costantinopoli.

Qui i visitatori potranno “vedere” attraverso dei visori multimediali quale percorso di trekking scegliere. Non solo trekking, il museo si pone l’obiettivo di valorizzare le radici storiche e culturali dell’ intero territorio dei Monti Lattari.

Nell’esposizione permanente, che sarà inaugurata entro la fine di maggio prossimo, si potrà non soltanto visitare “virtualmente” i Monti Lattari, ma anche avere informazioni turistiche del territorio, noleggiare gratuitamente biciclette per escursioni in montagna e partecipare ad attività naturalistiche e culturali. Allo stesso tempo, proprio grazie alla versatilità delle apparecchiature multimediali, potrà sempre essere aggiornata con nuove iniziative messe in campo proprio per valorizzare il territorio.

“Il calendario che abbiamo preparato – spiega Vincenzo Minieri, Direttore del Museo – è ricco di eventi e lo presenteremo in occasione dell’ inaugurazione”. Gli ideatori del Progetto puntano all’effetto sorpresa proprio sulle attività che metteranno in campo. Attività che saranno, secondo qualche piccola anticipazione, a cadenza settimanale.

“Siamo nella fase finale della progettazione – continua Minieri – Questo è un progetto che stiamo portando avanti da circa sei anni. Ora siamo alle battute finali dell’attività di progettazione e siamo orgogliosi di aprire al pubblico, finalmente, una realtà che farà da promozione e valorizzazione per la nostra terra”.

Il Museo Multimediale è una vittoria del territorio – dice Lucia Somma, Presidente del Consiglio Comunale di Pimonte con delega alla cultura- Infatti abbiamo lavorato sodo, anche come Amministrazione, proprio per rendere quanto più ricca l’offerta per i turisti. Il Museo Multimediale servirà anche a fare rete su tutto il territorio dei Monti Lattari ed è solo il punto di partenza per la valorizzazione del territorio”.

napoli