Al via il Festival a Capri “Le Conversazioni 2019”

Il tema della quattordicesima edizione il “Pregiudizio”, l’inaugurazione è in programma venerdì 28 giugno
di Redazione Ecampania.it - 26 Giugno 2019

Ritorna a Capri il Festival le Conversazioni, con il tema del pregiudizio. Ed è proprio sul “Pregiudizio” che sono invitati a interrogarsi alcuni tra i più importanti scrittori della scena internazionale, protagonisti della quattordicesima edizione della kermesse ideata da Antonio Monda e Davide Azzolini, che si svolgerà  dal 28 giugno al 7 luglio, ore 19.00.

Dopo gli appuntamenti di New York, Roma e Napoli, nella cornice di Piazzetta Tragara a picco sui Faraglioni, sarà Marisa Silver, regista e scrittrice statunitense, ad aprire venerdì 28 giugno gli incontri capresi del 2019. Sabato 29 giugno sarà la volta dello scrittore e giornalista statunitense Ta-Nehisi Coates e chiuderà il primo fine settimana, domenica 30 giugno, Amitav Ghosh, scrittore e antropologo indiano.

Venerdì 5 luglio aprirà il secondo weekend lo scrittore americano Andrew Sean Greer. Protagonista dell’appuntamento di sabato 6 luglio la scrittrice americana Leslie Jamison e chiuderà gli incontri di Capri domenica 7 luglio lo scrittore e giornalista Howard Jacobson. Gli ospiti si alterneranno nelle conversazioni con Antonio Monda e nei reading su “Pregiudizio”, fil rouge di questa quattordicesima edizione.

Come di consueto, in occasione degli appuntamenti di Capri, sarà pubblicata e distribuita al pubblico l’antologia dei testi inediti degli scrittori sul tema di quest’anno che saranno letti dagli autori stessi in apertura di ogni appuntamento.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Venerdì 28 giugno - Marisa Silver: regista e scrittrice statunitense. Nel 2001 la sua prima raccolta di racconti, Babe in Paradise, è stata nominata Notable Book of the Year dal New York Times e Best Book of the Year dal Los Angeles Times. La seconda raccolta, Alone With You, è del 2010. Silver ha pubblicato quattro romanzi: No Direction Home (2005), The God of War (2008) finalista del Los Angeles Times Book Prize for Fiction, il best seller Mary Coin (2013), vincitore del Southern California Independent Booksellers Association Award e Piccolina (Bompiani, 2017), vincitore dell’Ohioana Book Award for Fiction.

Sabato 29 giugno - Ta-Nehisi Coates: definito dal Time fra gli intellettuali più influenti d'America, autore dei bestseller Una lotta meravigliosa (Codice, 2018), Otto anni al potere (Bompiani, 2018) e Tra me e il mondo (Codice, 2015) con cui si è aggiudicato il National Book Award nel 2015. Ritenuto una delle voci più autorevoli all’interno della complessa questione su razza e razzismo nell'America dei nostri giorni, ha ottenuto il Genius Grant della MacArthur Foundation. La Marvel lo ha scelto per sceneggiare le nuove serie di Pantera nera (dal 2016) e di Capitan America (dal 2018), pubblicati in Italia da Panini. A settembre 2019 sarà pubblicato il suo nuovo libro The Water Dancer.

Domenica 30 giugno - Amitav Ghosh: scrittore e antropologo è uno dei maggiori protagonisti della letteratura indiana contemporanea. Autore di numerosi romanzi, tra cui la Trilogia dell’Ibis (Neri Pozza) dedicata alla nascita dell'India moderna, di cui fanno parte Mare di Papaveri (2008), Il fiume dell'oppio (2011) e Diluvio di fuoco (2015). La grande cecità: il cambiamento climatico e l’impensabile (Neri Pozza, 2017) è il suo ultimo potente saggio. I suoi libri sono tradotti in più di trenta lingue e nel 2018 è stato il primo scrittore in lingua inglese a ricevere il Jnanpith Award, il più prestigioso riconoscimento letterario indiano. A inizio giugno 2019 è uscito il suo ultimo romanzo Gun Island.

Venerdì 5 luglio - Andrew Sean Greer: è l’autore di Le confessioni di Max Tivoli (Adelphi, 2004), scelto come miglior libro del 2004 dal San Francisco Chronicle e dal Chicago Tribune e vincitore del California Book Award. Ha scritto La storia di un matrimonio (Adelphi, 2008) e Le vite impossibili di Greta Wells (Bompiani, 2013). Con Less (La nave di Teseo, 2017), si è aggiudicato nel 2018 il premio Pulitzer per la narrativa. La via dei pianeti minori è appena uscito in Italia per La nave di Teseo.

 

Sabato 6 - Leslie Jamison: autrice del romanzo The Gin Closet (2010), finalista del Los Angeles Times Book Prize e della raccolta di saggi The Empathy Exams (2014), bestseller del New York Times. In Italia è stato pubblicato Rinascere, alcol, intossicazione e storie di guarigione (Mondadori, 2019). A settembre 2019 sarà pubblicata la sua nuova raccolta di saggi Make It Scream, Make It Burn.

Domenica 7 luglio - Howard Jacobson: scrittore, giornalista e conduttore televisivo britannico, firma di punta del quotidiano The Independent, è tra i pochi autori a essersi aggiudicato, nel 2010, il Man Booker Prize con un romanzo comico, L'enigma di Finkler (La nave di Teseo, 2019). Nel 2007 ha vinto il JQ Wingate Prize con Kalooki Nights, (Cargo, 2008). Ha conquistato due volte il Bollinger Everyman Wodehouse Prize con L'imbattibile Walzer (Cargo, 2009) e Prendete mia suocera (Bompiani, 2014).

 

napoli Data/e: da 28 Giugno 2019 a 07 Luglio 2019