Le mummie dei re e la cella di San Tommaso con Locus Iste

Appuntamento domenica 9 settembre 2018 presso il convento di San Domenico Maggiore
di Redazione Ecampania.it - 12 Marzo 2019
Le mummie dei re e la cella di San Tommaso con Locus Iste

Appuntamento con l’Associazione Locus Iste per domenica 17 marzo 2019 in Piazza San Domenico Maggiore a Napoli, con una nuova visita guidata, a partire dalle ore 10.15, alla scoperta della Cella di San Tommaso d’Aquino.

Era la notte tra il 21 e 22 dicembre del 1506 quando in un attimo, un vasto incendio distrusse l’altare, gran parte della zona absidale, le ricche e preziose decorazioni presenti nella Chiesa di San Domenico Maggiore. Ma il destino volle che si salvassero, anche se fortemente danneggiate, le arche dei re d’Aragona, custodi lignee di quelle illustri spoglie mortali, dal XVIII secolo in poi conservate nella preziosissima Sagrestia affrescata dal più geniale maestro dei soffitti dipinti, Francesco Solimena

Nel corso della visita, il convento più dotto della città riecheggerà delle parole di San Tommaso d’Aquino, cui è legato il ricordo del prodigioso Crocifisso che parlò al Santo proprio tra le mura della sua cella in San Domenico Maggiore, un luogo che racchiude secoli di Storia e storie, risultato di terremoti, incendi e misteriosi cataclismi che ne hanno mutato il volto più volte, restituendoci quello che, ai nostri giorni, si presenta come il più straordinario esempio di stratificazione architettonica esistente nella città di Napoli.

Vedrete il Salvator Mundi di scuola leonardesca. E nella penombra mistica delle cappelle della chiesa scoprirete i sepolcri nobiliari di neapolitani insigni, opera cinquecentesca di Giovanni da Nola, Tommaso Malvito e Girolamo Santacroce.

Per partecipare alla visita guidata è obbligatoria la prenotazione - indicando sempre il numero dei partecipanti e un recapito telefonico - che deve avvenire entro e non oltre le ore 19.00 di sabato 16 marzo 2019 telefonando o inviando una mail.

napoli Data/e: 17 Marzo 2019 Telefono: +393472374210 Il sito dell'Associazione Locus Iste