A Vico Equense uno sguardo sul mondo con le letture "a bassa voce"

Quattro incontri con "Nati per leggere Campania" nell’ambito della rassegna “Vico d’Estate 2019”
di Redazione Ecampania.it - 11 Luglio 2019
A Vico Equense uno sguardo sul mondo con le letture "a bassa voce"

A Vico Equense, nell’ambito della rassegna “Vico d’Estate 2019”,  quattro incontri di letture “a bassa voce” con le volontarie di “Nati per Leggere Campania”, per costruire uno sguardo sul mondo e stimolare la relazione tra adulto e bambino.

Gli incontri si terranno venerdì 12 e 19 luglio 2019, presso la villetta antistante il centro anziani, e venerdì 2 e 9 agosto, all’interno del portone al civico 5 del centro storico, dalle ore 19.30 alle ore 20.30.

Il cuore del programma è la lettura in famiglia in età precoce (0/6 anni), intesa come momento che crea relazione e intimità tra adulto e bambino. Le ricerche scientifiche dimostrano come leggere a voce alta, con continuità, ponendosi vicini,  in quella relazione speciale e dal forte impatto emotivo che è la lettura condivisa, già dai primi mesi di vita, contribuisca positivamente ad un significativo sviluppo cognitivo, linguistico ed emotivo del bambino.

Come per tutti gli interventi precoci, quanto prima si interviene, maggiori e più durevoli sono i benefici nel corso della vita. Per questo la lettura in famiglia costituisce un “fattore di protezione” e una opportunità per i piccoli per la costruzione dello sguardo sul mondo.

“Nati per leggere” è un programma di comunità che vuole raggiungere tutte le bambine e i bambini e  tutelare il loro “diritto alle storie” nell'accezione più ampia, garantendo – anche nelle situazioni più difficili – l’accesso ai libri di qualità e ai luoghi di lettura come segno di democrazia, contrasto alle diseguaglianze ed equità sociale.

E’ importante ricordare a tutti quelli che vorranno partecipare che “Nati per Leggere” privilegia un modello di lettura di relazione semplice, riproducibile in famiglia, che si contrappone al tradizionale modello di lettura performativa. Il modello di lettura di relazione è cioè quel modo di leggere dialogico, che presuppone una forte interazione tra adulto e bambino durante la lettura, per stimolare tramite la lettura le capacità relazionali, emotive e cognitive dei bambini.

Gli incontri saranno fondamentali per far conoscere il programma “Nati per leggere” alla comunità, così da corroborare le relazioni già in atto tra l’ala pediatrica dell’ospedale di Vico Equense e la biblioteca pubblica per far nascere e crescere tanti nuovi piccoli lettori.

napoli Data/e: da 12 Luglio 2019 a 09 Agosto 2019