A spasso con la Mummia, il nuovo libro illustrato della inKnot

Un racconto nato dall’esperienza e dalla passione di due guide della Regione Campania

Quando l’amore per l’arte e la storia si esprime in ogni sua forma, una guida turistica diventa anche scrittrice. Francesca Sepe e Florinda Amorena, guide turistiche della Regione Campania, sono le autrici di un delizioso libricino illustrato pensato per bambini: 44 pagine piene di colori e notizie. Il passo è stato breve, per loro la parola divulgata si è depositata, in modo assolutamente naturale, su carta divenendo racconto illustrato.

Il libro, pubblicato dalla in inKnot Edizioni, è frutto di una decennale esperienza di lavoro che Fiorella e Francesca svolgono come guide turistiche e storiche dell’arte attive su tutto il territorio campano promuovendo numerose attività didattiche anche con scolaresche di ogni ordine e grado provenienti da tutta Italia.

Chi sono le protagoniste? Francesca Sepe è una energica ed instancabile divulgatrice definita l’Alberto Angela in gonnella; ha già pubblicato guide impotanti di alcune chiese storiche della città di Napoli. Florinda, detta Fiorella, gestisce da anni, con il marito Pasquale Cirillo, l’importante società di servizi culurali “La Mediterraneo Service” attiva su tutto il territorio. Debora Califfi, è invece l’illustratrice, talentuosa, classe ’85, originaria di Gorizia, ha frequentato l’Istituto Statale di Arte di Salerno e la Scuola italiana Comix, ha poi studiato all’Accademia di Belle Arti di Napoli  dove si è laureata in Grafica nel 2011; ha già illustrato con successo vari racconti per la stessa casa editrice.

E poi? E poi c’è lei, la piccola protagonista del libro “A spasso con la mummia”, Anna, che, proprio nel giorno del suo onomastico, vivrà una incredibile avventura nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli con una mummia che la condurrà, poco a poco, alla scoerta dell’antica cultura egizia. Il suo viaggio sarà unico ed emozionante, alla scoperta di culti, riti e divinità antiche e la curiosità sarà il vero viatico verso la conoscenza. Conoscenza per lei e per il lettore che scoprirà la bellezza di una delle sezioni più importanti del Museo Archeologico Nazionale di Napoli formatasi grazie a scoperte, lasciti, acquisizioni e donazioni accumulati tra il ‘700 e l’800. Una collezione completa e straordinaria considerata tra le più importanti al mondo dopo quelle del Cairo e di Torino e che annovera tra i tanti reperti anche una interessantissima mummia di un coccodrillo che tanto affascina grandi e piccini per il suo perfetto stato di conservazione. Il coccodrillo, nell’antico Egitto, era considerato animale sacro, una sorta di divinità a cui venivano offerti anche oggetti preziosi in quanto, nel risalire le correnti del fiume Nilo, annunciava il periodo di piena che garantiva prosperità e fertilità.

Francesca e Fiorella, oltre ad essere colleghe, sono anche due grandi amiche unite da tempo dall’amore per l’arte, per la cultura e per il loro lavoro che svolgono con professionalità e profonda dedizione. Più volte si sono dedicate anche all’organizzazione di visite teatralizzate studiate e pensate appositamemte per coinvolgere anche i più piccoli, come nel caso di questo libro illustrato che, siamo sicuri, avrà grande successo e che, proprio come il fiume, potrà inondare, ancora una volta, questa città di cultura.

Il libro, edito da inKnot Edizioni “A spasso con la mummia”, è stato presentato ufficialmente il 29 maggio nell’ambito della Rassegna Letteraria inChiostro dall’Associazione Campana Editori (ACE) in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napooli per il Maggio dei  Monumenti 2021 e sarà in libreria dal 15 giugno al costo di 15 euro.
La piena del fiume che si chiama cultura è già cominciata.

Dettagli
Cerca Evento