Caravaggio al Museo di Capodimonte

Una delle opere più importanti conservate a Napoli, eseguita durante il soggiorno napoletano dell’artista

Una delle opere più belle presenti al Museo Nazionale di Capodimonte è la Flagellazione di Cristo di Caravaggio, esposta al secondo piano.

L’opera eseguita tra il 1607 ed il 1608 per la Chiesa di San Domenico Maggiore, è stata spostata al Museo di Capodimonte nel 1972.

L’opera era la più grande per dimensione tra quelle eseguite alla fine del suo soggiorno napoletano.

L’effetto ottico è stupefacente: il corpo di Cristo è immerso in un cono di luce e come per molte altre opere di commissione pubblica Caravaggio adotta una soluzione più consona ai canoni della pittura religiosa, rifacendosi al medesimo dipinto di Sebastiano del Piombo. È un modo nuovo di fare pittura: blocca sulla tela frammenti di corpi in movimento.

Foto
Dettagli
Cerca Evento