Il Monastero delle 33: il tesoro protetto da alte mura

Santa Maria di Gerusalemme, luogo di culto fondato da Maria Longo

Esiste nel cuore del centro storico di Napoli un luogo meraviglioso, ricco di arte e di fede, che circondato da alte mura protegge al suo interno le suore di clausura: il Monastero di Santa Maria di Gerusalemme, meglio noto come il Monastero delle Trentatré.Grazie ad un accordo con la Onlus L’Atrio delle Trentatrè, noi di L’Arte nel Tempo possiamo offrirvi la possibilità di visitare alcuni degli ambienti delle religiose, sempre nel rispetto dei luoghi e della scelta di vita di queste donne.

Il nostro sarà un percorso incentrato sulla vita e le opere della fondatrice del Monastero, Maria Longo, partendo proprio dalla casa dove abitava. Poi tramite un ingresso laterale entreremo nel Sacro luogo, per visitare prima l’ex refettorio poi le cantine. Saremo poi nel chiostro, dove c’è un affresco seicentesco ed infine sosteremo a lungo nella magnifica chiesa, che possiede un capolavoro sull’altare maggiore: la pala della Presentazione di Cristo del fiammingo Teodoro d’Errico, circondata da una enorme cornice intagliata in legno di noce, una particolarità che troviamo solo qui.È una occasione unica per poter fruire di tesori e bellezze che altrimenti sarebbero difficili da raggiungere.

ATTENZIONE: la visita è riservata al ristretto numero di 15 partecipanti. Nel complesso si entrerà solo se muniti di mascherina.L’appuntamento è per DOMENICA 27 SETTEMBRE alle ore 10:00 DAVANTI PORTA SAN GENNARO. Da lì ci sposteremo nel Monastero delle Trentatré.

Il contributo organizzativo è di tredici euro, di cui una parte sarà devoluto alla Onlus L’Atrio delle Trentatrè per il restauro di una delle tele della Chiesa.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il 3409543337 (Antonio) oppure mandare una mail a larteneltempo1@gmail.com .

Dettagli
Cerca Evento