Appuntamenti

2 Giugno, 2020
Ingresso a contributo libero e tessera a operatori sanitari Festa della Repubblica con il Fondo Ambiente Italiano, che martedì 2 giugno apre i suoi beni a contributo libero volontario. Ricordando le parole con cui l’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio...
Esempio architettonico dello splendore del viceregno spagnolo In zona San Gregorio, a Spaccanapoli, all’incrocio tra via San Biagio de’ Librai e via dei Pastori, sul decumano inferiore greco-romano, si erige Palazzo Marigliano (detto anche Palazzo di Capua), memorabile edificio cinquecentesco che,...
Nel cuore di via Toledo a Napoli la galleria ospita grandi opere dei secoli ‘600 e ‘700 Il primo che raccolse una collezione d’arte presso il Palazzo Zevallos Stigliano di Napoli fu il mercante fiammingo Giovanni Vandeneynden nel 1653, dopo...
Vicende e protagonisti della struttura oggi sede del Comune Raccontare la storia del Palazzo Baronale di Torre del Greco è anche descrivere la città e i suoi protagonisti. Situato su una rupe a picco sul mare, le sue origini possono...
Da qui Garibaldi proclamò l’annessione del Regno delle Due Sicilie al Regno d’Italia Tra il XVII e XVIII secolo, le famiglie nobili più influenti di Napoli iniziarono a costruire sontuose ville e palazzi anche al di fuori dell’antica cinta muraria...
Il fascino dimenticato della corte borbonica Nella provincia di Napoli ogni villa del Miglio d’oro ricorda i fasti della corte borbonica. Sono tutte grandi dimore, ricche di affreschi, le cui numerose stanze avranno visto passeggiare tantissime dame dai lunghi vestiti....
Il gioiello di Leopoldo tra bellezze naturali e divertimenti reali Le città di Portici, Ercolano e Torre del Greco custodiscono preziosissime architetture sei-settecentesche, ricordo dello spendente periodo borbonico. Molte di queste residenze nobili sono parte del così detto Miglio d’oro...
Il primo seme che ha dato vita al Miglio d’oro Passeggiando lungo il Granatello di Portici o, più semplicemente, percorrendo con il treno la tratta Napoli-Salerno è impossibile non notare la Villa d’Elboeuf. La villa è così vicina al mare...
Lo scalone d’onore e la stanza del gazebo portano la firma di Vanvitelli La Villa Campolieto è tra tutte le ville del Miglio d’oro quella che più è riuscita a conservare al meglio il suo antico splendore. Situata su Corso...
Una dimora da favola al servizio della monarchia napoletana Nel 1600 il viceré Don Ferdinando Ruiz de Castro conte di Lemos commissionò all’architetto Domenico Fontana un palazzo per il re Filippo III d’Asburgo che sarebbe venuto in visita a Napoli....
Cerca Evento