Giornate Europee del Patrimonio 2021: tutti gli appuntamenti in Campania

Torna la manifestazione che quest’anno è incentrata sul tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”

Si celebreranno sabato 25 e domenica 26 settembre 2021 in tutta Italia le GEP – Giornate Europee del Patrimonio, nell’edizione di quest’anno incentrate sul tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”.

La manifestazione è nata nel 1991 per volere del Consiglio d’Europa con l’appoggio della Commissione europea per coinvolgere nel dialogo e nella valorizzazione dei siti culturali i 49 Stati Membri della Convenzione culturale europea.

Nelle due giornate, visite guidate, aperture straordinarie, iniziative digitali saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura statali e non, seguendo il tema “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!”. Inoltre, sabato sera sono previste aperture straordinarie dei musei statali con ingresso al costo simbolico di 1 euro (escluse le gratuità previste per legge).

Gli hashtag ufficiali per seguire e partecipare alle iniziative sono: #gep2021 #EuropeanHeritageDays #patrimonioculturaletuttiinclusi #EHDs #inclusione #accessibilità.

Il programma delle iniziative in Campania (in continuo aggiornamento):

Avellino – Museo Irpino

Un convegno e un nuovo percorso allestitivo per aprire le porte del Museo a tutti! Due giorni dedicati all’Hirpinia antica, alle nuove e antiche scoperte archeologiche per ri-scoprire insieme la ricchezza del Museo Irpino e dell’intero territorio.

Venerdì 24 settembre, ore 16.00 – Palazzo della Cultura (Corso Europa 251, Avellino): Presentazione del volume “Studi sull’Hirpina antica”, a cura di A. Visconti e M. Lanzillo, Tiotinx Edizioni, 2021. L’evento sarà trasmesso anche via streaming sulla pagina Facebook del Museo Irpino.

Sabato 25 settembre, ore 9.00-13.00; 16.00-19.00 – Complesso Monumentale Carcere Borbonico (Piazza Alfredo De Marsico, Avellino): Inaugurazione nuovo percorso allestitivo con materiali inediti dal Deposito del Museo Irpino. Una giornata dedicata all’Hirpinia antica, alle nuove e antiche scoperte archeologiche per ri-scoprire insieme la ricchezza del Museo Irpino e dell’intero territorio. Un convegno e un nuovo percorso allestitivo per aprire le porte del Museo a tutti coloro che vogliono conoscere il passato dell’Irpinia e ammirarne le splendide testimonianze conservate al Museo attraverso speciali visite guidate.

Avellino – Archivio di Stato

Sabato 25 settembre 2021 l’Archivio di Stato di Avellino partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con una mostra documentaria dal titolo “Altre carte: documenti non statali custoditi nell’Archivio di Stato di Avellino”. La mostra intende focalizzare l’interesse del visitatore su complessi documentari non facenti parte di regola del patrimonio dell’Istituto, ma pervenuti comunque per donazione, acquisto o deposito temporaneo.
Appuntamento sabato 25 settembre dalle ore 17.00 alle ore 21.00. Prenotazione obbligatoria al 0825779111
Via G. Verdi, 15/17 – 83100 Avellino (AV)

Bisaccia (Av) – Museo civico archeologico

Gli operatori museali, attraverso l’analisi dei reperti in esposizione, accompagneranno i visitatori alla scoperta dei corredi funerari (armi e gioielli) di uomini e donne indigene che vissero alla fine dell’età del Ferro nell’insediamento preromano di Cimitero Vecchio di Bisaccia, riportando alla ribalta l’eccezionale sepoltura della “Tomba della Principessa” e la ricca “Tomba del guerriero”, due sepolture caratterizzate da un ricco corredo funerario del periodo orientalizzante (VII secolo a.C.), che mette in evidenza il ruolo di personaggi femminili e maschili emergenti tra i primi gruppi stanziali che occuparono stabilmente il territorio dell’Irpinia orientale.
Orari visite guidate nei giorni di sabato 25 e domenica 26 settembre: 11.00, 12.00, 17.00, 18.00.
Corso Romuleo snc (Castello Ducale) – 83044 Bisaccia (AV)

Mercogliano (Av) – Museo Abbaziale di Montevergine

Il percorso espositivo comprende le sale del Museo Abbaziale di Montevergine ed una mostra dal titolo: “I passi della Fede. Racconti del pellegrino a Montevergine˝.
Sabato 25 e domenica 26 settembre il museo resterà aperto dalle ore 17.30 alle ore 20.30. Il costo del biglietto è di 3 euro intero, 2 euro ridotto.
Via Santuario – 83013 Mercogliano (AV)

Mercogliano (Av) – Biblioteca Statale del Monumento Nazionale di Montevergine

La Biblioteca Statale di Montevergine partecipa con un’apertura straordinaria alla mostra L’amor che move il sole e l’altre stelle, allestita in occasione del 700esimo anniversario della morte di Dante. Le visite con prenotazione obbligatoria chiamando ai numeri 0825787191-789933 si terranno sabato 25 e domenica 26 settembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Via Domenico Antonio Vaccaro, 1 – 83013 Mercogliano (AV)

Taurasi (Av) – Castello di Taurasi

Sabato 25: passeggiate patrimoniali al castello, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Taurasi, ore 9.00 – 12.30 – 15.00 – 18.30.

Domenica 26: ore 10.00, tavola rotonda presso il castello: “Restauro e riuso dei castelli in Irpinia”. Intervengono le amministrazioni dei Comuni di Taurasi, Summonte e Gesualdo, l’Ordine degli architetti di Avellino. Introduce e coordina l’Istituto Italiano dei Castelli – sezione Campania.

La partecipazione a ciascuna iniziativa (visite guidate e tavola rotonda) prevede l’obbligo di prenotazione (castellicampania@gmail.com) oltre all’esibizione della certificazione verde Covid 19 (Green Pass). Ingresso gratuito.
Largo Duomo, 1 – 83030 Taurasi (AV)

Benevento – Archivio di Stato di Benevento

Via G. De Vita, 3 – 82100 Benevento (BN)

Benevento – Complesso Sant’Agostino

Visita guidata al Complesso Sant’Agostino: Il nuovo aulario di Ingegneria dell’Unisannio.
Ingresso gratuito domenica 26 settembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00.
Via Giovanni De Nicastro, 13 – 82100 Benevento (BN)

Benevento – Museo del Sannio

Il Museo del Sannio propone delle visite tematiche alle collezioni che mirano ad avvicinare il pubblico più giovane alla scoperta di questo vastissimo patrimonio culturale che inizia dalla preistoria ed arriva fino all’età moderna. Una visita che si trasformerà in una ‘caccia al tesoro’….
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione chiamando al numero 0824372300. L’evento si terrà sia sabato 25 che domenica 26 settembre alle ore 16.00. Biglietto intero 4 euro, ridotto 2 euro.
Piazza Santa Sofia snc – 82100 Benevento (BN)

Caserta – Archivio di Stato

Sabato 25 settembre 2021 – ore 9.00/13.00
“Archivi: patrimonio di tutti”

La mattina di sabato sarà dedicata ad una esposizione realizzata con alcuni dei documenti più significativi del patrimonio dell’Istituto.
I funzionari accompagneranno i visitatori alla scoperta dei fondi e delle attività dell’Archivio.
Le visite, organizzate su quattro turni, sono aperte anche ai visitatori non udenti grazie alla presenza di un interprete in lingua dei segni dell’Ente Nazionale Sordi – ONLUS.

Domenica 26 settembre 2021 – ore 9.00/13.00
“Agricoltura Industria e Commercio di Intendenza di Terra di Lavoro. Presentazione della serie e del lavoro di digitalizzazione delle carte”

La serie Agricoltura, Industria e Commercio del fondo Intendenza è costituita da 256 buste, per un totale di oltre 50.000 carte, fondamentali per lo studio della storia economica e sociale di Terra di Lavoro nel XIX secolo.
I documenti, datati a partire dal 1806 fino all’unità d’Italia, sono stati oggetto dell’importante progetto di digitalizzazione e descrizione “Sistema Informativo Culturale – Move to Cloud”, realizzato dalla Regione Campania.
Le digitalizzazioni saranno, in seguito, condivise sul Sistema informativo “Ecosistema digitale per la cultura”.
Durante le visite, che si svolgeranno su quattro turni, i funzionari mostreranno alcuni documenti originali tratti dalla serie e accompagneranno i visitatori nel laboratorio allestito per le attività di digitalizzazione.

Turni di visita: 9.30 – 10.30 – 11.30 – 12.30.
Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 0823355665
Piazza Carlo di Borbone – 81100 Caserta (CE)

Capua – Museo Provinciale Campano

Visita guidata domenica 26 settembre dalle ore 18.00 alle ore 23.00 a cura dell’Associazione Damusa Aps e del Museo Provinciale Campano di Capua.
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria, chiamando 08231497100.
Via Roma, 68 – 81043 Capua (CE)

Monte Lungo (Ce) – Museo Historicus

Visita guidata presso il Museo Historicus, dove sarà possibile ammirare reperti del periodo del Brigantaggio post-unitario e della Seconda Guerra Mondiale provenienti da Mignano Monte Lungo e dai Comuni limitrofi.
Sabato 25 settembre dalle ore 9.30 alle ore 24.00 e domenica 26 settembre dalle ore 9.30 alle ore 20.00.
Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria ai numeri 3887626486 – 3490066381
Via Martiri della Guerra, 3 – 81049 Mignano Monte Lungo (CE)

Piedimonte Matese (Ce) – Museo civico

L’iniziativa avrà inizio alle ore 9.00 con inquadramento storico-geografico e giornata dedicata alla conoscenza del territorio dei Pentri tra Campania e Molise. Attraverso una sorta di “Ver sacrum” ideale che unirà Allifae al tempio Italico di Campochiaro, i miti e le tradizioni dei Sanniti verranno presentati in varie tappe che includeranno oltre alla Allifae romana ed il suo splendido Museo, il Monte Cila ed i suoi circuiti murari, le mura di epoca sannitica di Castello del Matese, il sito romano sannitico di Capo di Campo ed infine il Tempio di Ercole, siti sono tutti attribuibili alla tribù dei Pentri. Il materiale esposto al Museo civico “Raffaele Marrocco” – MU.CI.RA.MA, di cui si consiglia la visita, per un miglior inquadramento storico e geografico, così come dell’interessante Museo Archeologico dell’Antica Allifae, nel cui territorio antico il Cila ricadeva, renderanno più agevole la comprensione del contesto unitamente a un seminario sull’argomento e a una esposizione di ornamenti in copia.
Orari: sabato 25 dalle ore 9.00 alle ore 20.00, domenica 26 dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Prenotazione facoltativa 3801874732
Via Largo San Domenico – 81016 Piedimonte Matese (CE)

Santa Maria Capua Vetere (Ce) – Anfiteatro campano

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2021, domenica 26 settembre 2021 alle ore 11.30, la Direzione regionale Musei Campania inaugura la mostra Genius Loci del duo artistico TTOZOI, Stefano Forgione e Giuseppe Rossi. Il progetto GENIUS LOCI, patrocinato dal MiC e già realizzato alla Reggia di Caserta, al Parco Archeologico di Pompei e al Museo italo-americano di San Francisco, nasce dall’idea di realizzare opere d’arte direttamente nei luoghi della Cultura e dell’Arte, un esempio significativo nel campo sperimentale della pittura.
Prenotazione obbligatoria al numero 0823844206
Piazza I Ottobre 1860 – 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)

Santa Maria Capua Vetere (Ce) – Museo archeologico dell’antica Capua e Mitreo

La Direzione Regionale Musei della Campania, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa, prolungherà l’orario di apertura del Museo archeologico dell’antica Capua, dell’Anfiteatro campano e del Museo dei Gladiatori di Santa Maria Capua Vetere con un’apertura straordinaria sabato 25 settembre 2021, dalle 18:00 alle 21:00 al costo simbolico di un euro, con ultimo ingresso alle 21:00. Lo slogan scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione per le Giornate Europee del Patrimonio 2021, per l’apertura serale del 25 settembre e l’apertura diurna del 26 settembre 2021, dalle 9:30 alle 13:30, è “Patrimonio culturale: TUTTI inclusi!” ossia la traduzione di “Heritage: All inclusive”.
Via Roberto d’Angiò, 48 – 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)

Napoli – Alfonso Artiaco

“I-nfluencer Poster è il titolo di una nuova serie di 17 opere. Lo scopo di questa serie di lavori è affermarmi come “Influencer”, quindi il mio titolo autodichiarato “I-nfluencer”. Non sono coinvolto personalmente nei “social-media”, ma seguo con interesse il loro crescente sviluppo e significato, la loro importanza collettiva ed estetica. E voglio esprimere anche la mia volontà di avere “Influenza”, si spera con una credibile autoironia, umiltà e persino stupidità. Pertanto tutti i testi sugli “I-nfluencer Poster” esprimono l’esperienza, le riflessioni, le affermazioni che ho ottenuto attraverso il mio lavoro nel campo dell’arte. (…) Ho deciso di identificare con 17 “hashtag” le problematiche, nozioni, affermazioni, argomenti che mi interessano, a cui sto pensando, sto dando importanza, e sono: #Spazio Pubblico, #Precarietà, #Meno è Meno. More is more, #Spreco, @Coinvolgimento, #Bellezza, #Energia=Sì! Qualità=No!, #Universalità, #Resistenza, #Forma, #Uguaglianza, #Monumento, #Arma, #Collage, #Amore, #Ventilatore, #Fallimento e Successo”.
Thomas Hirshhorn, marzo 2021.
L’evento si terrà sabato 25 settembre dalle ore 10.00 alle ore 19.00.
La prenotazione è facoltativa, anche se consigliata chiamando al numero 0814976072. In caso di grande affluenza nella stessa fascia oraria, gli ingressi saranno contingentati.
Piazzetta Nilo 7 – 80134 Napoli (NA)

Napoli – Castel dell’Ovo

Sabato 25 e domenica 26 settembre sarà offerta l’opportunità di partecipare alle visite guidate e percorrere la lunga storia del castello e delle sue trasformazioni esplorandone gli spazi, la storia e la mitologia e, per l’occasione, i visitatori potranno accedere, eccezionalmente, ad alcuni spazi abitualmente sottratti alla visita, quali la Sala dell’Arco Maggiore, il Bastione del Principale e la Chiesa del Salvatore.

Tutte le visite, ad ingresso gratuito, partiranno dall’ingresso principale del castello e avranno la durata di 90 minuti. L’accesso sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2, del D.L. 52/2021.

Tutti i visitatori avranno l’obbligo di osservare le norme in materia anti-contagio Covid19 che prevedono, soprattutto, l’utilizzo delle mascherine per tutta la durata della visita.

I gruppi potranno essere composti da un massimo di 15 persone. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento dei posti disponibili all’email: sr-cam.comunicazione@beniculturali.it.

Napoli – Real Bosco di Capodimonte

Il Real Bosco di Capodimonte è uno scrigno di storia e natura unico nel suo genere. Per conoscere le sue origini storiche e la sua ricchissima complessità botanica, nell’ambito delle Giornate del Patrimonio, il Museo e Real Bosco di Capodimonte propone per sabato 25 settembre alle ore 10.00 una speciale visita guidata a due voci con la storica dell’arte Maria Flavia Lo Regio e il botanico Salvatore Terrano. (clicca qui per partecipare)

Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa

In occasione delle GEP 2021 apertura regolare con biglietti d’ingresso a tariffa speciale.
Gli orari di apertura sono sia sabato che domenica dalle ore 9.30 alle ore 24.00. Biglietto intero 3 euro, ridotto 1 euro.
Vicolo Pietrarsa – 80146 Napoli (NA)

Napoli – Villa rustica di Caius Olius Ampliatus

Gli operatori del Rotary Community Corp Napoli Est insieme a quelli di Terra di Confine condurranno i visitatori all’interno della poco conosciuta area archeologica della villa romana di Ponticelli, per una passeggiata tra resti, zone e locali, suggestioni e informazioni archeologiche.
Ingresso gratuito.
Viale della Villa Romana – 80147 Napoli (NA)

Napoli – Palazzo Reale

Sabato 25 settembre sarà aperto straordinariamente in orario serale secondo il seguente programma:
Apertura straordinaria dell’Appartamento Storico, dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00) con biglietto di 1 euro. Ingressi contingentati di max 20 persone ogni 10 minuti, consigliata la prenotazione sul sito www.coopculture.it.
Anteprima dello Short film About Almost Home, dedicato all’installazione “Almost Home – The Rosa Parks House Project” di Ryan Mendoza, presso il Cortile d’Onore alle ore 19.30, con ingresso libero. Evento con la collaborazione della Fondazione Morra Greco.
Piazza del Plebiscito, 1 – 80132 Napoli (NA)

Napoli – Area Archeologica di Carminiello ai Mannesi e Terme Romane di Via Terracina

Visite guidate straordinarie in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio a cura del Gruppo Archeologico Napoletano.
Il sito di Carminiello ai Mannesi si trova in via Carminiello ai Mannesi, traversa di via Duomo a Napoli.
Apertura straordinaria sabato 25 e domenica 26 settembre 2021 con turni di visita: ore 09.00 – 12.15. Per le prenotazioni clicca qui

Le Terme romane di Via Terracina invece saranno aperte al pubblico sabato 25 e domenica 26 – turni di visita ore 10.00 – 11.00 – 12.00. Visita gratuita con prenotazione obbligatoria clicca qui.

Cimitile (Na) – Palazzo santa Maria

Sarà possibile visitare sabato 25 settembre dalle ore 18.00 alle ore 22.00 il Palazzo Santa Maria di Cimitile, appartenente ai principi Albertini.
Prenotazione obbligatoria al 32746539601
Corso Umberto 115 – 80030 Cimitile (NA)

Pompei (Na) – Parco Archeologico

Clicca qui per conoscere le iniziative in occasione del weekend delle GEP nei siti di Pompei, Stabia, Oplonti e Villa Regina.

Ercolano (Na) – Parco Archeologico

Nel weekend delle GEP, al sito archeologico di Ercolano, durante l’orario di apertura diurna del Parco, il personale accoglierà i visitatori nelle domus e nei punti più significativi del sito per una visita alle meraviglie dell’antica città; mentre la sera di sabato 25 verrà straordinariamente replicato l’evento spettacolo de I Venerdì di Ercolano e sarà offerto ai visitatori al costo speciale di 1 euro. (clicca qui per tutte le informazioni)

Napoli – Madre, museo d’arte contemporanea Donnaregina

Sabato 25 e domenica 26 settembre, alle ore 11.30 e alle ore 17.00, il museo propone ai propri visitatori il progetto di didattica RAMO – Reimmaginare l’Arte, i Musei, gli Oggetti: quattro appuntamenti di “visite amplificate”, adatte a gruppi di tutte le età o famiglie, della durata di 1 ora. Ogni turno sarà accessibile ad un massimo di 20 persone, e sarà possibile partecipare gratuitamente (biglietto di ingresso al museo 8 euro escluse riduzioni e gratuità indicate sul sito) previa prenotazione obbligatoria attraverso la piattaforma Eventbrite.

Sabato 25 settembre, inoltre, il Madre osserverà un’apertura straordinaria di tre ore, dalle ore 19.30 alle ore 22.30, con ultimo ingresso alle ore 22.00, durante la quale il costo del biglietto sarà di 1 euro.

Si ricorda ai visitatori che, in ottemperanza alle norme vigenti, l’accesso al museo è consentito solo previa esibizione del Green Pass, digitale o cartaceo, corredato da un valido documento di identità.

Pozzuoli (Na)

Il Parco dei Campi Flegrei aderisca all’iniziativa e organizza spettacoli, attività didattiche, aperture straordinarie e passeggiate archeologiche. (Clicca qui per conoscere il programma completo)

Ravello (Sa) – Villa Rufolo

Questo il programma della Fondazione Ravello: sabato 25 settembre, dalle ore 19.00 alle ore 22.00 (ultimo ingresso 21.30), apertura straordinaria di Villa Rufolo con biglietto di ingresso a 1 euro. Domenica 26 settembre l’Auditorium Oscar Niemeyer sarà simbolicamente restituito alla Città dopo i lavori di riqualificazione. (clicca qui per conoscere tutti i dettagli e le modalità di partecipazione)

Dettagli
Cerca Evento