Jazz in Laurino 2021: Raphael Gualazzi ospite d’onore

La manifestazione musicale torna nel borgo cilentano dall’11 al 13 agosto 2021

I suoni della musica Jazz invadono nuovamente Laurino, in provincia di Salerno. Il borgo cilentano ospiterà infatti dall’11 al 13 agosto 2021 una nuova edizione di Jazz in Laurino, la manifestazione organizzata dal Comune con la direzione artistica dell’Associazione Liberi Suoni diretta da Angelo Maffia.

L’evento programmato e finanziato dalla Regione Campania attraverso Scabec SpA con fondi POC (Programma Operativo Complementare) 14-20 e con il contributo di Camera di Commercio e Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

L’11 agosto 2021 aprirà il festival lo spettacolo “Andata e Ritorno nei cortili di Laurino” dove il protagonista sarà proprio il borgo di Laurino che ospiterà nei suoi angoli più suggestivi, all’interno dei cortili dei palazzi gentilizi, quattro piccole formazioni che accoglieranno il pubblico con “musiche dal mondo” (Angelo Maffia e Giuliana Cangemi, chitarra e voce), “non solo tango” tango argentino e altro (Carmine Mandia, fisarmonica), “fado” (Ricardo Belo e Elena Nicoletti, chitarra e voce) e “Mescolanze al Sud” (Fabio Schiavo, Maria Teresa Petrosino e Giuseppe Esposito, piano, voce e sax). Inoltre l’attrice Almerica Schiavo, accompagnata dalla chitarrista classica Fiorenza Barbesi leggerà le poesie (tratte dalla raccolta “Cappotti”) di Maurizio Marotta, poeta di Laurino e cuore di Jazz in Laurino, recentemente scomparso.

La partenza dell’itinerario sarà in Piazza A. Magliani alle ore 22.00 dove il pubblico verrà suddiviso in piccoli gruppi e verrà condotto nei cortili in un suggestivo percorso alla scoperta dei luoghi e dei suoni. Durante la serata verranno offerti prodotti tipici di Laurino (olio EVO e fusilli artigianali).

Il 12 agosto all’Anfiteatro di Laurino ci sarà Yamandu Costa, uno dei maggiori fenomeni della musica brasiliana di tutti i tempi, chitarrista e compositore brasiliano Il cui strumento principe è la chitarra a sette corde, strumento particolare usato, in Brasile, principalmente nel choro e nella samba. La sua performance magistrale affascina con la sua tecnica mozzafiato, sorprendenti colpi di genio, carisma e classe. Il chitarrista, originario del Rio Grande do Sul, ha studiato le opere di Baden Powell e Tom Jobim e ha sviluppato un modo incomparabile di suonare la chitarra, a metà tra il genio e la follia.

Il 13 agosto, alle ore 18.30 presso la Chiesa dell’Annunziata di Laurino è in programma “Questa è casa maia“: un primo studio sulla luce di Amerigo Schiavo, artista pittore e scultore originario di Laurino, a cura di Ulderico Pesce e Almerica Schiavo. Mentre alle ore 22.00 sarà Raphael Gualazzi, che torna sui palchi italiani per una tourné estiva in cui ripercorrerà la sua carriera tra brani del suo repertorio e reinterpretazioni di chicche e standard del blues/soul internazionale, oltre a qualche sorpresa, a far calare il sipario sull’edizione 2021.

Per info e prenotazioni jazzinlaurino@gmail.com oppure telefonando ai numeri: 3497458323 – 3487238568.

Dettagli
  • Inizio
    Agosto 11, 2021 10:00 pm
  • Fine
    Agosto 13, 2021 11:30 pm
  • Status
    Terminato
  • Categoria
  • Indirizzo
    Laurino
Cerca Evento