Burattini nel Verde a Vico Equense

Appuntamento dal 25 al 27 settembre al Chiostro Santissima Trinità e Paradiso

Dopo 12 anni di lunga attesa torna Burattini nel Verde, il festival internazionale del teatro di figura giunto ormai alla sua ventesima edizione. Dedicata all’Opera dei Pupi, l’iniziativa è programmata e finanziata dalla Regione Campania tramite Scabec, Società Campana Beni Culturali.

Dal 25 al 27 settembre 2020, nel Chiostro Santissima Trinità e Paradiso di Vico Equense, si terrà una tre giorni di puro spettacolo: Pulcinella delle guarattelle incontra il Pulcinella Boemo; contaminazioni artistiche dei maestri Bruno Leone, Salvatore Gatto, Paolo Comentale e Tomas Jelinek. Ma anche le maschere italiane del teatro dei burattini Gianduja, maschera piemontese portata da Marco Grilli, Fagiolino e Sandrone da Bologna con il burattinaio Riccardo Pazzaglia, e il Pulcinella di Adriano Ferraiolo, e poi compagnie e spettacoli dall’Umbria e dalla Toscana.

Burattini nel Verde 2020 è dedicato alla tradizione italiana dell’Opera dei Pupi, la Compagnia Brigliadoro da Palermo, La Compagnia Fratelli Napoli da Catania e la Compagnia di Ambrogio Sparagna da Roma.

Ma Burattini nel Verde non è solo spettacoli tre Giornate di Studio sull’Opera dei Pupi, una Mostra su Pupi e Guarattelle, uno stage per giovani sul teatro d’ombre, ed un laboratorio sulla costruzione di burattini per bambini.

Ma non è tutto, tre attori di cinema, televisione e teatro, Mimmo Borrelli, Gianfelice Imparato e Iaia Forte, leggeranno tre fiabe ai bambini con la suggestione del teatro d’ombre.

Ecco il programma dettagliato:

Venerdì 25 settembre
dalle h. 09,00 alle 13,00 – Visite guidate alla Mostra La Crudele Storia
h. 10,30 Sala Polifunzionale – Giornate di Studi su L’0pera dei Pupi tra Napoli, Catania e Palermo. La scuola palermitana a cura di Valentina Venturini DAMS Roma Tre
dalle h. 10,30 alle 12,30 – OMBRE DEL BOSCO…quando si incontra il Lupo
Laboratorio sul Teatro d’Ombre A cura di Grazie Bellucci – Teatròmbria
h. 11,30 – Compagnia Marionette Grilli (Torino) Gianduja e la farina magica di e con Marco Grilli
h.17,00 – La Bottega di Mangiafuoco – Laboratorio estemporaneo sulla costruzione di burattini e pupazzi
h.18,00 – Compagnia Tindipic (Repubblica Ceca) – Kaspar, il Pulcinella Boemo di e con Tomas Jelinek
A seguire – Compagnia Le Guarattelle (Napoli) Pulcinella e Mamma Africa Con Bruno Leone
h. 19,30 – Mimmo Borrelli – Racconta La storia di Miezu Culillo con le ombre di Aldo de Martino e Violetta Ercolano e la fisarmonica di Salvatore Torregrossa
h. 20,00 – Teatro di Figura Umbro (Perugia) – Il Soldatino di Stagno Testo e regia Mario Mirabassi
h. 21,00 – Museo internazionale delle Marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo – Duello di Orlando e Rinaldo per amore di Angelica con Salvatore Bumbello.

Sabato 26 settembre
dalle h. 09,00 alle 13,00 – Visite guidate alla Mostra La Crudele Storia
dalle h. 10,30 alle 12,30 – OMBRE DEL BOSCO…quando si incontra il Lupo – Laboratorio sul Teatro d’Ombre A cura di Grazie Bellucci – Teatròmbria
h. 10,30 Sala Polifunzionale – Giornate di Studi su L’0pera dei Pupi tra Napoli, Catania e Palermo – La scuola catanese a cura di Alessandro Napoli – Museo delle Marionette Antonio Pasqualino Palermo
h. 11,30 – Compagnia Burattini di Riccardo (Bologna) – Fagiolino e La Strega Morgana di e con Riccardo Pazzaglia
h. 17,00 – La Bottega di Mangiafuoco – Laboratorio estemporaneo sulla costruzione di burattini e pupazzi
h.18,00 – Compagnia Tindipic (Repubblica Ceca) – Kaspar, il Pulcinella Boemo di e con Tomas Jelinek – A seguire – Compagnia Granteatrino (Bari). L’Opera di Pulcinella di e con Paolo Comentale
h. 19,30 – Gianfelice Imparato – Racconta A Vicchiarella con le ombre di Aldo de Martino e Violetta Ercolano e la fisarmonica di Salvatore Torregrossa
h. 20,00 – Compagnia degli Sbuffi (Castellammare di Stabia) – Hansel, Gretel e la casa da mangiare – Testo e regia Aldo de Martino
h. 21,00 – Marionettistica dei Fratelli Napoli (Catania) – La sfida di Orlando e don Chiaro

Domenica 27 settembre
dalle h. 09,00 alle 13,00 – Viste guidate Mostra La Crudele Storia
dalle h. 10,30 alle 12,30 – OMBRE DEL BOSCO…quando si incontra il Lupo – Laboratorio sul Teatro d’Ombre A cura di Grazie Bellucci – Teatròmbria
h. 10,30 Sala Polifunzionale – Giornate di Studi su L’0pera dei Pupi tra Napoli, Catania e Palermo. La Scuola Napoletana a cura di Ugo Vuoso – Università di Salerno
h. 11,30 Teatro Nazionale dei Burattini Fratelli Ferraiolo (Salerno) – Na nuttata ‘e guaje con Adriano Ferraiolo e la partecipazione di Mario Ferraiolo
h.17,00 – La Bottega di Mangiafuoco – Laboratorio estemporaneo sulla costruzione di burattini e pupazzi
h.18,00 – Compagnia Tindipic (Repubblica Ceca) – Kaspar, il Pulcinella Boemo di e con Tomas Jelinek. A seguire – Compagnia Le Guarattelle (Napoli) 500 anni portati bene di e con Salvatore Gatto
h. 19,30 Iaia Forte – Canta La storia di Catarina con le ombre di Aldo de Martino e Violetta Ercolano e la fisarmonica di Salvatore Toregrossa
h. 20,15 – Consegna dei Premi – Maria Signorelli Una Vita tra le teste di legno
h. 20,30 – Teatro Ombria (Firenze) – La Bella e la Bestia – Di e con Grazia Bellucci
h. 21,30 – Finisterre (Roma) – I canti della Gatta Cenerentola di e con Ambrogio Sparagna e con Iaia Forte, Maurizio Stammati, Erasmo Treglia, Aldo de Martino, Violetta Ercolano

Con la partecipazione dei pupi dell’International Puppets Museum

Tutte le info su www.openartcampania.it/burattininelverde

Dettagli
  • Inizio
    Settembre 25, 2020 9:00 am
  • Fine
    Settembre 27, 2020 11:00 pm
  • Status
    Terminato
  • Categoria
  • Indirizzo
    Chiostro Santissima Trinità e Paradiso - Vico Equense
Cerca Evento