Ercolano. Il MAV riapre il 2 giugno

Ingresso gratuito al museo solo su prenotazione

Da martedì 2 giugno riprendono le attività del MAV di Ercolano. Il Museo Archeologico Virtuale accoglierà nuovamente il proprio pubblico con la mostra di Saskia Boddeke e Peter Greenaway “A Happy Death”. Un’installazione artistica immersiva ispirata alla storia romana e alla catastrofe del Vesuvio del 79 d.C. Un racconto che attraverso strumenti multimediali accompagna il visitatore in un mondo poetico di suoni, musica e proiezioni.

L’area aperta al pubblico sarà esclusivamente quella denominata “Space Gallery”, attualmente occupata dalla Mostra “A Happy Death” (fino al 30 giugno). Ad eccezione del 2 giugno, il MAV sarà aperto al pubblico ogni fine settimana nei giorni di venerdì, sabato, domenica. Gli orari di apertura saranno dalle ore 10.00 alle ore 16.00 (ultimo ingresso). L’ingresso al percorso espositivo è consentito ad un massimo di 15 visitatori ogni ora. L’ingresso sarà gratuito previa prenotazione obbligatoria sul sito istituzionale del Museo (www.museomav.it/prenotazioni).

Il visitatore all’atto della prenotazione riceverà un pass che indicherà il giorno e la fascia orario di ingresso prenotato. Il pass sarà esibito agli addetti alla biglietteria. Il visitatore che si presentasse in ritardo rispetto alla fascia oraria stampata sul suo pass perderà il diritto all’ingresso. Un visitatore sprovvisto di pass e prenotazione non potrà accedere al percorso della mostra. All’ingresso i visitatori saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea, con termometro senza contatto. Nel caso si registrasse una temperatura maggiore o uguale a 37,5° l’ingresso non sarà consentito. È obbligatorio indossare la mascherina.

Un’apposita segnaletica guiderà I visitatori lungo il percorso di visita unidirezionale. È necessario mantenere sempre la distanza interpersonale minima di 1 metro. Evitare di toccare occhi, naso, bocca con le mani. È raccomandato di lavare spesso le mani con acqua e sapone, per almeno 20 secondi, e di igienizzarle con appositi disinfettanti a base alcolica.

Dettagli
Cerca Evento