Appuntamenti

25 Marzo, 2020
Nell’anno del cinquantenario dalla morte del sommo Totò, non si può scordare quello che è stato uno dei suoi più geniali sodali. “Spalla” è il termine cinematografico che s’è imposto nel linguaggio comune. Ma è riduttivo, davvero, quando si parla...
25 Marzo, 2020
Dal Decio Cavallo di Tototruffa 62 al Raffale di Questi Fantasmi È il protagonista di una delle scene più amate, citate e ammirate del cinema italiano. Però del suo nome si ricordano in pochi: Ugo D’Alessio è stato un grandissimo...
25 Marzo, 2020
Amico e sodale, prima ancora che “spalla”, del Principe della risata Mario Castellani è stato amico e sodale, prima ancora che “spalla” del Principe Antonio De Curtis. Romano, alto e magro, dicitore pulitissimo: veniva dal mondo dell’operetta e incontrò Totò...
25 Marzo, 2020
Il cacaglio, la ciaciona e l’incontro con il Principe della Risata Insieme, per sessantatré anni, sulle tavole dei teatri, sul set e nella vita. Pietro De Vico e Anna Campori, il cacaglio e la ciaciona, intrecciarono i loro destini artistici...
25 Marzo, 2020
Il volto del “Ragioniere Casoria”, da Asti al doppiaggio dei cartoon “Lei con quegli occhi mi spoglia, spogliatoio!”. Quegli occhi concupiscenti di fronte a Totò-Lola, figlia del Maggiore dei Bersaglieri a riposo Nino Taranto in “Totòtruffa ’62” erano quelli di...
25 Marzo, 2020
Fu eccezionale nell’interpretare ruoli che richiamano tutti a personaggi borghesi Aroldo Tieri non è stato, tecnicamente, una spalla di Totò. Ma il grande attore calabrese sfidò, per amicizia col principe De Curtis, lo scetticismo di certa intellighencjia che snobbava, pubblicamente,...
Installazioni e murales omaggiano il Principe della risata Via Porta Carrese, a Montecalvario, è diventata un museo a cielo aperto. Siamo a Napoli, nei Quartieri Spagnoli, dove il sole batte poco, se non di sbieco tra una traversina e un’altra....
In Corso Filangieri l’allestimento dedicato ai film girati in penisola Ridare linfa vitale all’antico legame tra la settima arte e  la penisola sorrentina. Un obiettivo importante quello sancito, a Vico Equense, in occasione dell’inaugurazione del “Museo del cinema del territorio...
“Spalla? No, sono stato il sostegno del Principe” Mille volti, mille voci. Un solo nome: Carlo Croccolo. Geniale e poliedrico, l’attore napoletano ebbe il gran privilegio d’essere l’unico a cui Totò concesse di doppiarlo. Croccolo è nato a Napoli nell’aprile...
Il regista nacque il 7 luglio 1901 a Sora. Ripercorriamo i film cult della cinematografia mondiale Un amore viscerale per Napoli tanto da utilizzare a “prestito” uno dei volumi cardini della storiografia partenopea per raccontarne con occhio attento e mai...
Cerca Evento