A Conza della Campania “L’Assedio di Compsa”

Due giorni di seminari, manifestazioni teatrarli, rievocazioni storiche e degustazioni

Il 21 e 22 agosto nell’insediamento di Conza della Campania, si svolgerà la rievocazione storica, del 216 a.c., della consegna di Compsa, da parte di Stazio Trebio, al generale Annibale dopo la battaglia di Canne. La manifestazione ripropone un episodio storico narrato da Tito Livio nell’Ab Urbe Condita.

Il calendario della due giorni oltre a prevedere il seminario “Compsa e l’Appia”, sarà arricchito da manifestazioni teatrali, rievocazioni storiche e degustazioni delle pietanze dell’epoca. Il tutto si svolgerà tra il vecchio e il nuovo abitato di Conza della Campania.

L’evento finanziato con fondi Europei e Regionali (POC – Campania 2014-2020)e FSE) al Comune di Conza, fornisce il palcoscenico ideale per la realizzazione di un convegno – seminario a cui parteciperanno personalità illustri nel campo scientifico – storico dell’epoca Sannitico – Romana, è stato organizzato dall’Associazione giovanile gioventù conzana nell’ambito del progetto G.I.O.I.A. del bando benessere giovani – organizzaziamoci.

La rievocazione storica ripropone uno spaccato degli eventi che nel 216 a.c. coinvolsero la città romana di Compsa durante la seconda guerra punica. La storia narra che Annibale dopo la vittoriosa battaglia di Cannae si diresse vero Compsa con l’obiettivo di impossessarsi di quest’importantissima avanguardia che considerava un nodo strategico cruciale per sferrare il colpo decisivo a Roma nel Sud Italia.

Dettagli
Cerca Evento