In punta di forchetta, la Maccaronara di Montemarano

Condita con ragù di maiale, un piatto della tradizione imperdibile durante un’escursione al borgo irpino

Si avvolge sulla forchetta tirando a sé il sugo in un unica combinazione di delizia e gusto, la Maccaronara con ragù alla montemaranese, uno dei piatti tipici di Montemarano, in provincia di Avellino, piatto semplice della tradizione popolare che ancora oggi sa esaltare i buoni sapori di una volta.

All’osteria VinCanto a Montemarano si segue ancora con passione la tradizione culinaria locale, con prodotti del territorio che facilmente offre l’opportunità di reperire le materie prime nel bosco circostante, tartufi, funghi e quant’altro.

Il procedimento per la realizzazione del piatto è molto semplice e va utilizzato uno strumento detto appunto ‘maccaronara’, che può essere in legno o in bronzo, per ottenere i deliziosi spaghettoni, leggermente più doppi di quelli consueti, che verranno poi arricchiti dal ragù.

Ecco il procedimento spiegato dal titolare del VinCanto di Montemarano, Claudio Di Prizio: “Si stende una sfoglia di pasta di acqua e farina dopodiché con la maccaronara, si ottengono gli spaghettoni, si serve con un ragù di carne di maiale che va cotto per molte ore, deve ‘pippiare’, cioè cuocere molte ore,  e infine si serve arricchito con una grattugiata di ricotta salata”.

Dettagli
Cerca Evento